IL SECONDO ROUND E’ ALLE PORTE PER I TROFEI WHEELUP MES

Mancano ormai pochi giorni all’ apertura del paddock dei trofei Wheelup Motoestate. L’autodromo di Varano aprirà i propri cancelli per accogliere i piloti a partire da venerdì 5 giugno dalle ore 17,30. Poi da sabato mattina accensione dei motori e spazio alle prove libere, mentre il programma di gara prenderà il via nel primo pomeriggio, con il primo turno di prove cronometrate.

Il giorno successivo definizione delle griglie per le categorie senior e gara nel pomeriggio, mentre per le categorie minivelocità la giornata si aprirà con il briefing piloti, seguito poi dai due turni di qualifica e dalle gare che prenderanno il via dopo la pausa pranzo.

4moto-eu

Un programma intenso, che vedrà al via molte gare e che non si fermerà alle stesse. Nel paddock ancora una volta spazio ai tecnici del dipartimento sicurezza stradale dell’ FMI che svolgeranno attività di promozione del motociclismo verso i più piccoli e di promozione della sicurezza stradale aperto a tutti.

Il sabato sera poi a partire dale 18 live music e beerparty, con l’esibizione di 2 gruppi rock che precederanno e seguiranno la trasmissione della finale di Champions league.

Nel paddock spazio poi anche agli espositori, con la presenza dei marchi che accompagnano il trofei quali Arai, Vircos, Bitter Bike, SCM, 4moto.it , Racebooking, Abc photo, Castrol, mentre il servizio di assistenza medica e fisioterapica ai piloti sarà nuovamente curato dalla Clinica Mobile, che porterà nel paddock la struttura che sino a pochi giorni fa era impegnata al Mugello

In pista invece sono attese delle belle battaglie, che faranno seguito a quelle che già hanno divertito il pubblico a Franciacorta nel round di apertura del campionato.

Il programma di gare si aprirà con i sidecar che scenderanno in pista alle 13,15.

Poi spazio alle moto naked (13.50) nella quale il leitmotiv sarà la rivincita tra Marco Toini e Rudy Gaggiolo, dopo che il pilota del team MV è riusito ad interrompere la striscia di 10 successi del ligure. 

Ad aprire le danze per le moto carenate saranno le Motodiserie 600 (h.14.20) , nella quale i pretendenti al gradino più alto del podio saranno in tanti. Oltre al campione in carica Luca Tarenzi, vincitore del primo round, tra i favoriti il giovane Paolo Lolli, il pavese Davide Anobile,  Fabrizio Giovanella, ma outsider potrebbero essere anche Simone Facchetti e Davide Branchi apparsi a Franciacorta in netta crescita, così come Giovanni Aldegheri. Si attendono passi avanti dai giovani Lorenzo Villamagna, che da Varano potrà avvalersi dell’ assistenza del team Tecnica Moto, e di Andrea Pellizzoni, che Calibra management sta giudando nei suoi esordi in sella alla 600.

Dalle 14.50 spazio a gara 1 della 600 prima e della 1000 poi per la categoria Race attack, che ancora una volta registra il pienone. Sarà la prima dopo la modifica regolamentare che separa i piloti per cilindrata, servirà quindi per capire molto sul proseguo del campionato

Poi spazio alla 1000 Open(16.20), dove Francesco Fratus è chiamato ad una conferma, ma i  competitor si preannunciano in molti.

A seguire la seconda tappa del neonato CRV Rookie (16.50) campionato entry level riservato a piloti di licenza piemontese.

Il programma volge poi verso la fine con la Miniopen (17.20), dove farà il suo debutto Bettina Pfister e si conclude con la seconda manche delle due categorie race attack.

Un week end che pare poter contare anche sulla benevolenza del meteo, si preannunciano quindi numerosi gli spettatori che seguiranno le gare dalle tribune dell’ autodromo.